Antonella ci ha invitato tutti alla Villa della Tesoriera

E dopo il workshop al Borgo, eh si, ci sono proprio andata alla cena tanto attesa dell’estate.foto villaT

cenainbianco

Al Giardino del Borgo Medievale di Torino, c’è stata la tre giorni di  ‘Un Vivaio Speciale’.  Mostra-mercato di piante, di fiori e di workshop. Edoardo Santoro, che ne è il curatore, mi ha invitato per un workshop floreale utilizzando i fiori del suo giardino.cortile del borgo

Tra l’altro bellissimo. Ne consiglio la visita. Nulla è lasciato al caso.entrata al giardino_n

giardino del Borgoworkshop al borgo2

E’ stato un ritrovo tra amici: Simonetta Chiarugi era all’ingresso del giardino con la sua lezione d’acquarello, Lara e Fabio di Officina 82 esponevano le loro nuove idee per un giardino naturale ma all’insegna del design, Maurizio Feletig delle rose strepitose e piante da bacca, Diana Pace le sue piante e la sua filosofia sul giardino e  tanti altri vivaisti.

Finito il primo giorno di mostra e chiuso i battenti del Borgo, io, Edoardo, Simonetta, Lara e Fabio, ci siamo cambiati d’abito e di bianco vestiti siamo corsi Alla Tesoriera per partecipare alla Cena in Bianco. 

Ero un po’ preoccupata… sapevo che ci sarebbe stata tantissima gente.
Ho pensato: chissà che caos!…Eh no, mi sono sbagliata.
Tutto si è svolto in modo molto ordinato, preciso e conviviale. Era tutto perfetto! E’ andato tutto bene come ha suggerito
Antonella Bentivoglio D’afflitto, l’organizzatrice.
L’ unconventional dinner all’insegna del bianco e di  Estetica, Etica, Eleganza, Educazione.

Brava Antonella, complimenti!!! E brava Torino, città viva!la villala villa1