#fioridivenerdì – – – – – – – – – – tra il muschio spuntano i giacinti

Apprezzato per il suo profumo e per i suoi colori vivaci, il giacinto è un fiore sempre gradito.
Già presente nei garden a dicembre, i bulbi -forzati- si possono trovare fino a marzo, hanno una lunga durata e sono un’ottima soluzione per arredare le nostre case in questo periodo invernale. 20170118_cassetta_di_bulbi_Con l’aiuto della colla a caldo, ho foderato una cassettina in legno -precedentemente spruzzata di un grigio/blu-  con un foglio di plastica.

20170118_cassetta_di_bulbi_per_betty_avvocato-6Ho tolto i bulbi dai vasetti, e tenendo poca terra, li ho posizionati vicini tra loro nella cassettina. Tra i bulbi ho inserito del muschio.

Per dare un po’ di movimento alla composizione, ho inserito dei rametti di cornus, di eucalyptus, e delle scaglie delle pigne del Cedro. Il biglietto per gli auguri è un cuore di legno su pick.

cassettina di bulbi

cassettina di bulbi

La manutenzione di questo centrotavola è semplicissima, occorrerà solamente munirsi di uno spruzzino e nebulizzare di tanto in tanto.

#fioridivenerdì – – – – – decorare la tavola con il cilindro tutto bianco

Ricordate il mio cilindro di muschio? Ne uno anche in veste invernale, bianco/grigio come il paesaggio di oggi. 20170116_cilindro_di_tillandsia-10Anche se nevica ho fatto due passi in giardino: è magico!

Dalla rete dei polli ho ricavato un rettangolo che ho arrotolato e fissato avvolgendogli del nastro adesivo tutt’attorno. Con la tillandsia ho rivestito il cilindro ottenuto e con l’aiuto del filo di ferro -precedentemente verniciato di bianco- l’ho fissata alla rete.
Tre bulbi di giacinto a fiore bianco, alberelli stilizzati, rami di betulla anch’essi verniciati e delle rose a crochet, rendono il mio cilindro una decorazione proprio invernale!

20170116_cilindro_di_tillandsia-11 20170116_cilindro_di_tillandsia-15
20170113_giardino_di_carnago-10_

#fioridivenerdì- – – – – il bracciale fiorito

Un vero successo!!! 20160422_il_bracciale_fiorito (7)Settimana scorsa e precisamente sabato 16 aprile sono stata a Milano a Flora et Decora per due dimostrazioni floreali.
In una – quella del mattino – ho realizzato il centrotavola di muschio e garofano, potete vederne uno simile qui, e in quella del pomeriggio i bracciali di fiori freschi.

Il corsage per il polso è piaciuto molto!
Onestamente non pensavo, credevo lo si ritenesse troppo cerimonioso, ed invece – con mia gioia -, tante persone erano attorno al mio tavolo curiose di imparare a realizzarlo. Infatti, tutti quelli che ho realizzato durante la dimostrazione, li ho regalati: a due ragazzine carine e desiderose di essere più belle, alle signore milanesi, sempre molto chic, alle amiche che sono venute a trovarmi.

Ne facciamo uno insieme anche noi?
E’ facile è quasi come realizzare la coroncina. Seguite le istruzioni qui

20160422_il_bracciale_fiorito (1)Possiamo indossarlo per un evento speciale, formale ma anche informale, e renderlo smart come vuole la moda. Benissimo per un cocktail, per l’incontro galante, molto chic per un chic -nic o pic chic.Oppure per visitare le mostre di piante e fiori.20160422_il_bracciale_fiorito (6)

mamma & figlia e la ghirlanda di cuori

Tutorial wedding-21Un giorno sono piccoli e poi, in un attimo, sono donne e uomini, …e non te ne sei neanche accorta
Solo ieri giocavi con loro – anche un po’ di fretta –  perché avevi sempre tanto da fare ….
A Voi mammine: fermatevi un attimo e giocate con i vostri figli. Rimarrà a entrambi un bel ricordo

ghiralnda_di_cuori

occorrente
cartoncini colorati
righello
perforatrice
forbici da carta
twinery

come si fa
ricavare dai cartoncini delle strisce lunghe cm.30 e alte cm.3
piegarle a metà
formare il cuore
con la perforatrice praticare i fori a cm. 0.5 dai bordi e nella parte laterale
forare tutte le strisce alla stessa altezza
far passare il filo attraverso i fori per unirli

Tutorial cuori-14

Tutorial wedding-116_1_1

Guardate su BiancoAvorio dove abbiamo messo la ghirlanda

#fioridivenerdì – – – – – – nel cavolo tante sfere di Viburno opulus

Ci siamo quasi!20130503_giardino_di_Pombia (20)

Anche quest’anno Viburnum opulus mi regalerà una generosa fioritura. Chiamato anche pallon di maggio o palla di neve, è un grosso cespuglio apprezzato da molti per i suoi bei fiori sferici, ricordano l’infanzia, i vecchi giardini. Hanno un sapore romantico. Se volete saperne di più ne ho parlato qui.

I suoi fiori globosi stanno passando dal verde acido al bianco e io – come sempre – ancora una volta, non ho resistito a recidere qualche ramo da mettere in casa.
Ho scelto un vaso Ton sur Ton verde e con striature bianche opache. Ho immerso i rami legnosi in acqua calda. Un modo  per conservare i fiori più a lungo.viburnum

Delia un’amica virtuale, ma reale, ha condiviso sulla mia pagina Facebook, un video molto interessante, …dove una cavolo si trasforma in un vaso fiorito, chiedendomi che cosa ne pensassi.

Mi è piaciuto molto, e lo ripropongo – è facilissimo – L’ho reinterpretato un pochino! Ho utilizzato i fiori del viburno che ho capito mi sembra piacciano a molti.20150424_opulus_e_verza 20150424_opulus_e_verza_1

Per le spiegazioni vi invito a guadare il video.

 

20150424_opulus_e_verza_2

Buon fine settimana
Betti

Bacche di rosa e meline per l’inizio di #Natale al Verde

DSC_0228_

Sono ormai diversi giorni, che ogni volta che navigo, mi imbatto in un bel segnaposto realizzato con nastro in raso e perline.
Ho rubato l’idea e quell’alberello molto chic l’ho fatto mio, personalizzandolo secondo il mio stile.
DSC_0209_

Il solito giro in giardino per raccogliere: le bacche della generosa ma spinosa e molto disordinata – anche se a me piace molto – Rosa Rubiginosa, quelle della magnifica Rosa Sally Holmes – che ancora fiorisce, rischiarando quell’angolo un po’ buio, con i suoi fiori rosa incarnato – e le meline del mio alberello di Malus evereste, che nonostante la grande raccolta di sabato per il workshop delle feste, è ancora carico.
DSC_0231_Come si fa:
ho infilzato su un bastoncino di legno ben appuntito -mai usare il fil di ferro per la frutta- le bacche della Rosa Sally Holmes, alternando uno dei miei nastri preferiti nel colore verde.

DSC_0226_

Manca solo il bigliettino con scritto il nome  e poi sarà un perfetto segnaposto da mettere sulla mia tavola delle feste!
E uno è fatto! Non saranno tutti uguali, alcuni li realizzerò con le meline, altri con le bacche della rubiginosa. Il nastro invece sarà lo stesso.

Questo post partecipa all’iniziativa promossa da AboutgardenL’ortodimichelle e GiatoSalò

Natale al  VERDE!

natalealverde

In linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!

partecipano con me:
Aboutgarden
Art and craft
Cakegardenproject
Centopercentomamma
Comida De Mama
Con le ballerine verdi
Dana garden design
Giardinaggioirregolare
Giato Salò
Home Shabby Home
Hortusinconclusus
Il Castello di Zucchero
La malle de maman
L’ortodiMichelle
Non solo stoffa
Orti in progress
Ortodeicolori
Piccolecose
Piciecastagne
4piedi&8.5pollici
Quattro toni di verde
SalviaeRosmarino
Shabbychicinteriors
Shabbysoul
Ultimissime dal forno
Un giardino in diretta
25mqdiverde
Verdeinsiemeweb

 banner_giardinaggio

“Puoi sfogliare e pinnare tutte le immagini dell’iniziativa nella board dedicata al Natale al VERDE in Pinterest 

 

 

 

 

 

#fioridivenerdì – – – – – – – ancora un mazzolino dall’orto

Dopo tanta pioggia e giornate buie, il sole di oggi, con la sua luce calda mi ha messo allegria e voglia di fare. Mi ha fatto venire voglia di  questo mazzolino.Tutorial wedding-116_1

Le rose sono sempre quelle che ho piantato nel mio orto, la salvia è quella officinalis, i fiori bluette sono quelli del borago officinalis. Se vi piace questo piccolo bouquet e volete realizzarlo sfogliate BiancoAvorio.
Il nostro magazine oltre a parlare di wedding ha una sezione dedicata ai tutorials.
Troverete le spiegazioni per realizzare conetti un po’ insoliti, la ghirlanda tutta di cuori…. e il mazzolino.tutorial wedding-123_1

…affrettatevi le rose non aspettano!
i Tutorials da pag 80 in poi su BiancoAvorio