una corona d’alloro per Martina

Con il mese di luglio si è entrati nel periodo delle lauree.
E’ tornata la consuetudine di celebrare questo momento tanto atteso cingendosi il capo d’alloro.corona_17

La corona di alloro , nell’antica Roma, era un ornamento di forma circolare fatto con ramoscelli di alloro, Lauro nobilis, che veniva posto sul capo dei poeti e dei generali vittoriosi.
Ancora oggi i  neo-laureati utilizzano questo fregio per festeggiare il loro traguardo.

Anche il colore ha la sua importanza: di solito si usa il rosso. Per il nastro della corona, per i confetti, per i fiori del mazzo floreale.
Ma non tutti sanno che i colori variano a seconda delle facoltà e che sono tuttora, in tutte le università italiane, un simbolo della facoltà stessa. Inizialmente la facoltà era contraddistinta dal colore della feluca, il tipico copricapo a forma vagamente triangolare, emblema dei goliardi, limitandosi però ai cinque colori delle facoltà più antiche: blu, rosso, verde, bianco, nero.

002modificata

occorrente:
rametti di Lauro nobilis (alloro) lunghi circa 15 centimetri
filo di ferro da fiorista
nastro rosso 1 metro ca.
guttaperca

Ho realizzato la corona per Martina in modo semplificato ed originale. Al nastro rosso con l’aiuto del filo di ferro, ho fissato i rametti di lauro mettendoli tutti nella stessa direzione. Ricordate di lasciare all’inizio e alla fine un po’ di nastro per fare il fiocco. Quindi iniziate dopo e finite prima della lunghezza del nastro.
La guttaperca servirà per nascondere il fil di ferro. In questo modo si possono realizzare corone di misura standard che andranno bene a tutti i neo-laureati.

Semplice perché ho utilizzato il nastro al posto del classico ring 
Originale perché ho inserito il colore, in questo caso il rosso, senza esagerare 

corona d'alloro“Dalla parola laurĕa deriva il significato moderno di “laurea” (titolo di studio), e il “laureato” (in latino laurĕātus) è appunto colui che porta la corona di alloro, come i dotti e i poeti”

corona Martina con scritta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...