#fioridivenerdì – – – – – – – My Fair Lady!

Musical adattato all’opera Pigmalione di George Bernard Shaw, debutta a New York nel 1956 riscuotendo un gran successo che replicherà due anni dopo a Londra. In Italia ‘sbarca’ nel 1964 e fino ad oggi ha avuto diverse edizioni. Quella odierna è in cartellone dal 2012 a cura del regista Massimo Romeo Riparo, i protagonisti Vittoria Belvedere e Luca Ward con il resto della compagnia continuano a dare al musical uno straordinario successo.

 ‘Racconta del cinico professore di fonetica Henry Higgins che accetta la scommessa di riuscire a far apparire l’incolta e rozza fioraia Eliza Doolittle come una signora degna dell’alta società. Vincerà la scommessa e scoprirà di saper provare anche lui dei sentimenti’.

My Fair Lady l’ho visto l’altra sera a teatro, e mi è piaciuto molto, così ho pensato di condividerlo con voi. Uno spettacolo allegro e piacevole.

La favola di Cenerentola mi/ci affascina sempre!

my_fair_lady1 AzzanoX_MyFairLady_079_AblD

Ispirandomi a questa scena, ho realizzato una borsetta piena di fiori colorati che ho esposto sul banchetto in stile shabby scic.

Come se Eliza l’avesse momentaneamente appoggiata lì.

20131206_My Fair LadyDSC_0211

20131206_My Fair LadyDSC_0185

nella borsetta di fascinette naturali:
rami verdi di cupressocyparis, Rosa super green, Ranuncoli, bacche di Hypericum di Nandina domestica di Crataegus x Lavalleei ‘Carrierei’, Erica
e
una Gerbera bianca per dare verticalità alla composizione

20131206_My Fair LadyDSC_0184
20131206_My Fair LadyDSC_0191
AzzanoX_MyFairLady_057_AblD

curiosità:
ogni volta che mi chiedono: che lavoro fai? Io rispondo la fioraia.
Fioraia e non fiorista. E’ più semplice, più romantico più adatto a me.  mi veste meglio. . .
Amo i fiori e le piante in generale. Scelgo quali piantare a seconda delle mie esigenze. Realizzo le mie composizioni floreali con quello che la stagione mi offre.20131206_My Fair LadyDSC_0186