I cuori di Gardenia mi hanno portato al Garden Club Sassari

Un’accoglienza speciale, mi ha atteso in Sardegna.

Incuriosite dall’articolo che Natalia Fedeli mi ha dedicato nella  rubrica Fiori & Fantasia, GARDENIA Febbraio 2012  “UN CUORE FIORITO” (vedi art. nel Dicono di me), le  Signore  del Garden Club Sassari mi hanno contattata e  in men che non si  dica abbiamo organizzato un workshop di due giorni presso Sassari.

Sono stata coccolata  dall’arrivo fino alla mia partenza. Con cura ed eleganza le Signore del direttivo  hanno organizzato tutto nei minimi dettagli. Trasferimenti, albergo ed anche  una  cena: Spaghetti con arselle e bottarga  che non dimenticherò!

Nel giardino del Museo Nazionale G.A. Sanna di Sassari, attigua all’edificio, c’è una serra in vetro, ricovero di attrezzi per il giardino. Le Signore del Garden l’hanno trasformata in una  location per questo laboratorio, perfetta, non si poteva chiedere di più.  All’interno, tavoli  ricoperti da telo verde, quello da orto (ottima idea)  e  contenitori straccolmi di tantissime varietà della macchia mediterranea mi attendevano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mirto, corbezzolo, lentisco, asparagina selvatica, gladiolo spontaneo, e tante altre ancora, sono state le protagoniste  di sfere fiorite, scatole per confetti, centrotavola componibili, cestini per merenda e numerose  altre  realizzazioni di questo meraviglioso workshop sassarese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un grazie di cuore a tutte!  Betti                                                                                                                                      

 

Oggi il mio cachepot è fatto di bacelli verdi

 

Questa mattina ho aperto gli occhi e  c’era  il SOLE, quasi non me lo ricordavo più! Sono letteralmente balzata giù dal letto e dopo aver bevuto il mio consueto cappuccino, sono uscita in giardino  per controllare lo stato delle mie piante. Qualcuna è sfiorita, ma la maggior parte  è pronta a fiorire. Anche loro aspettavano il caldo proprio come me!!! 

Finalmente posso mettere a dimora le piantine di coreopsis verticillata grandiflora: questa erbacea perenne di color giallo farà da  “siepe” al mio orto insieme alle rose già esistenti. L’ho acquistata da  fratellileonelli.it, un vivaio-giardino specializzato in erbacee perenni e non solo. Ci sono andata questa settimana quando pioveva. Passeggiando tra erbacee perenni, graminacee, rose, aceri, magnolie, e tante altre,  presa da tutto quello che mi circondava, mi sono dimenticata di essere a Castelletto sopra Ticino. Mi pareva di stare in un giardino inglese.

Anche l’orto mi aspetta, è ora! Ma oggi ho deciso, niente lavori, si festeggia il sole con un pranzo all’aperto!

Di buon’ora sono andata al mercato e ho acquistato carciofi, cipolle, cime di rapa, barba dei frati, finocchi, una cassettina di piselli freschi e i piattoni o meglio taccole, un legume simile al pisello ma  dalla forma allungata. Nel tragitto verso casa mi è balenata un’idea, utilizzare le taccole per realizzare un cachepot per la mia tavola all’aperto.  Una composizione semplice e fresca che mi ricorderà di essere in Primavera!

Provate a farla anche voi:

un vasetto di vetro, taccole , biadesivo, un elastico, corda o nastro per legare e qualche fiorellino (vinca major, foglie di geranium cartabrigensen, iberis semperviren e muscari sfioriti) raccolto in mattinata. Un po’ di pazienza e voilà la vostra tavola sarà allegra!!!

Vi piace questa  foto? …sto facendo i compiti per il corso di fotografia!

Composizioni Floreali con i fiori del Lago Maggiore

Azalee, Rododendri, Kalmie, Nandine e tante altre saranno le protagoniste delle nostre composizioni floreali

Domenica 22 Aprile

Ore 10.30 – Incontro con la Creatrice Floreale Betti Calani
Ore 15.00 – Lezione creativa di Composizione Floreale utilizzando i Fiori del LAGO MAGGIORE
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
per informazioni:

“il P’tit Click al fuorisalone”

Siamo in 10, compreso lui, “il Maestro” a formare il gruppo P’tit Click Il corso di fotografia di NINA. Spinti dall’amore verso la fotografia e dotati di blocco per gli appunti (è un corso serio…) con cadenza settimanale  ci troviamo da NINA CASTELLETTO TICINO. Nelle prime lezioni, (un po’ noiose…) impariamo a conoscere la “macchina”, l’uso dei tempi, diaframmi e messe a fuoco, per poi passare nelle successive a scoprire Lightroom ,un programma fantastico che ti aiuta a correggere gli errori della tua foto ma non solo,  anche a trasformarla. Siamo oltre la metà del corso, finalmente usiamo la macchina fotografica, ci aspettano lezioni  “in esterna” e in studio fotografico. Questa volta Vania, la “mente” del gruppo, ha proposto il Fuorisalone a Milano. E’ stata una giornata fantastica sotto ogni punto di vista!!! La pioggia incessante  ci ha accompagnato per tutto il giorno ma non fermato! Avevamo il compito, “portare a casa”  10 scatti almeno decenti. In anteprima qualche CLICK

 sembra una bolla di sapone

    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

lampadario al Nhow Hotel

Nhow Hotel

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

senza parole

 

 

Via Tortona – Plastic Tortona location –  Heineken Open

 

 

                                              

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Break con caffè americano, spritz e croissant

Ci sono quasi…

Approffitto delle vacanze pasquali per preparare una sorpresa per voi