inverno, tempo di arance e …

…  dopo tante spremute fatte e bevute, oggi ho pensato di utilizzare le mezze arance vuote per farne contenitori.the e arance

arancia

come si fa:
tagliate a metà le arance, svuotatele con delicatezza. Nella cavità ottenuta nascondete un pezzo di oasis bagnata, spugna per fioristi. A questo punto staccate dal giacinto i vari fiorellini, partendo dal basso, ed infilateli nella spugna fissandoli con uno spillo.

Trovo che il profumo intenso del giacinto e quello amaro dell’arancia,  si sposano bene insieme. Ne esce una fragranza persistente ma non intensa.

Per questa piccola composizione, ho usato giacinto e arancia. Un bulbo -quasi- di stagione e un”arancia, frutto di stagione senza alcun dubbio!

fiori di giacinto e arance

Come dicevo, arance: frutto di stagione. Sono presenti sul mercato per tutto il periodo invernale. Da Novembre ad Aprile.

Si dividono in due grandi gruppi:

– le pigmentate, con le varietà tarocco, moro e sanguinello: ideali da spremere.

– le bionde, con le varietà naveline, ovale, valencia: ottime da mangiare.

Con le loro, mille proprietà: drenanti, depurative, antinfiammatorie, saziano la fame anche se contengono poche calorie, sono un toccasana durante i mesi invernali!

curiosità: quelle rosse fanno digerire

arance e giacinto