#fioridivenerdì- – – – – sul balcone fiori di primavera

Si lo so forse è un po’ presto per pensare alle balconette. Ma il sole di oggi fa pensare che la primavera ormai sia alle porte e con lei la bella stagione.20160220_fiori_sul_balcone_a_sud (1)Il balcone della camera di Benedetta  è rivolto a sud e nel tetto è stata ricavata un fioriera in rame dove poter posizionare vaschette o vasi.  Fino ad un mese fa c’erano i ciclamini bianchi che facevano compagnia alla Lantana selowiana piantata la primavera scorsa.

L’inverno è stato mite e la lantana non ha sofferto. Ma anche il ciclamino – anche se preferisce la mezzombra-  si è trovato benissimo con il sole dell’inverno. Ma ora il sole inizia ad alzarsi nel cielo, e i suoi raggi caldi lo potrebbero danneggiare. E’ ora di cambiare look al balcone. 20160220_fiori_sul_balcone_a_sud (3)Avevo voglia di un vestito nuovo per la mia casa -gli appassionati del giardino mi potranno capire- e cosi ho visitato il solito garden!
Tra le numerose proposte primaverili ho scelto delle piante perenni che possono fiorire e colorare il mio balcone per un periodo di due mesi. Il colore giallo della facciata mi ha portato a scegliere dei bianchi, dei gialli e un leggero rosa.
Mi ha guidato l’amico esperto indirizzandomi sulla Primula obconica nel color bianco ma con il centro giallo, sulla Tiarella e sui bulbi di Narcissus Marieke. Un narciso alto, con una corolla importante e ovviamente giallo.  

A casa ho formato le vaschette seguendo uno schema. L’intenzione è quella di avere un’alternanza ma non lineare. Se vi piace il mio stile, potete trovare lo schema cliccando qui 20160220_schema di vaschetta per balcone a sud. Ho scelto piante perenni, da sole, abbastanza alte in modo che svettino dalla grondaia e che fioriranno per due tre mesi.

20160220_fiori_sul_balcone_a_sud (4)E la lantana? E’ a farmi compagnia nel mio Spazio Corsi. Domani le cambierò la terra e poi la concimerò. L’ho posizionata vicino ai vetri per aiutarla a risvegliarsi. Mentre il ciclamino l’ho inserito nelle vecchie cassette in legno poste davanti alle vetrata. Il sole del mattino lo riscalda appena, una luce quasi da sottobosco, suo habitat ideale.

Annunci

#fioridivenerdì- – il profumo dell’Hamamelis e la torta Sacher

hanno conquistato anche Benedetta20160129_Hamelis_Promise

In questo inverno anomalo, infatti oggi ci sono 14 gradi,  gli arbusti dalle fioriture invernali hanno anticipato la loro produzione di fiori colorando i nostri giardini. Alcuni sono tutte fioriti altri già sfioriti.
E’ il caso degli Hamamelis, arbusti dalle fioriture delicate, colorate e per molti profumate. Anche il mio Hamamelis x Intermedia “Arnold Promise”  che nel mio giardino solitamente fiorisce a febbraio è ricolmo di fiori profumati.20160129_Hamelis_Promise_1

Le fioriture di questi meravigliosi arbusti, la maggior parte dei quali profumati, donano al giardino luce ed eleganza. Troviamo così:  il profumato H. Mollis,  i  fiori arancio-ramato di H. x Intermedia “Aphrodite” , il rosso  H. x Intermedia “Diane”, il profumato e conosciuto, sa di  muschio umido, H. x Intermedia “Arnold Promise” e tanti altri .

Perché inserire in giardino una pianta di Hamamelis?20160129_Hamelis_Promise_2

In primis perché fiorisce in un periodo dell’anno difficile, l’inverno, quando quasi tutte le altre piante son a riposo. Inizia a gennaio  arrivando a marzo
Il suo profumo è delicato ma intenso
In giardino è leggero e non fa grossa macchia. Adatto a piccoli giardini Il suo portamento leggero ed elegante è dato dai suoi rami disposti a V
La sua fioritura abbondante, prolungata e duratura
In autunno le sue foglie assumono colori intensi e vivaci che vanno dal giallo, rosso e violaceo
Non necessita di potature, occorre solo pulirla dal secco
Ama posizioni soleggiate
Tollera il gelo, fino a -20°
20160129_Hamelis_Promise_4Il profumo dell’Hamamelis ha conquistato anche Benedetta che -non vista- ne ha staccato un rametto.20160129_Hamelis_Promise_3 20160129_quasi_SacherProve di decorazione prima di mettere la copertura della sua prima Sacher!

#NatalealVerde inizia sotto una stella di muschio

Buongiorno a Tutte, ben trovate e ritrovate. Felice di far parte per la terza volta di questa bell’iniziativa. Ringrazio gli organizzatori per l’impegno e la costanza!!!
Riciclo, atmosfera, creazioni fai da te e profumo di bosco. Ho pensato di iniziare la nostra ‘maratona’ con un segnaposto da realizzare con il muschio.muschioLo sapete nei boschi non si può raccogliere, ma lo si trova facilmente presso i garden, i vivai o dai fioristi. Acquistatene anche in abbondanza, se tenuto in luogo fresco e asciutto durerà per tantissimo tempo.

Disegnate la stella su un pezzo di cartone e ritagliatela con le forbici. Magari più pulite delle mie 😞. A fine giornata capita di averle così …
Ho preparato un tutorial che potrete scaricare  Stella_a_5_punte_muschio

Prendete delle porzioni di muschio e avvolgetele attorno alla stella di cartone. Passate il solito filo di ferro in spoletta per fissare il muschio alla sagoma. Stringete un po’ quando passate il filo. A lavoro ultimato prendete le forbici e tagliate il muschio in eccedenza tra una punta e l’altra dandogli la forma della stella. A questo punto basterà decorarla a piacere con un fiore in centro oppure anche con una mini boule di Natale. Winter wedding shooting 78Stelle anche per il Woodland Wedding. Cliccate qui se volete vedere gli sposi


Questo post partecipa all’iniziativa promossa da AboutgardenL’ortodimichelle e GiatoSalò

Natale al  VERDE!NATALEALVERDEGLITTERIn linea con il periodo che stiamo vivendo, la creatività è di scena con le inedite e originali proposte di tanti blogger per un progetto davvero al passo con i tempi!

partecipano con me:
Aboutgarden
Blossomzine blog
Cakegardenproject
Capo Verde
GiardiNote
Giardino Metropolitano
Giato Salò
Home Refresh
Kokedama & Co
La Vie en Rose de Sami
Lavori in Giardino
L’orto dei colori
L’ortodiMichelle
Madreselva studio di progettazione
Orti in progress
Pane, amore e magia – diario di una Heidi moderna, e più figa
4piedi&8.5pollici
Quattro toni di verde
Salvia e Rosmarino
Shabby Chic Interiors
Ultimissime dal forno
Un giardino in diretta
25mqdiverde
Vivre Shabby Chic

“Puoi sfogliare e pinnare tutte le immagini dell’iniziativa nella board dedicata al Natale al VERDE in Pinterest 

#fioridivenerdì- – – – – tante stelle per il workshop di Natale

Continuano i preparativi allo Spazio Corsi, sabato e domenica c’è il workshop Aspettando il Natale20151127_rosa_di_legnoOrmai mi sento proprio a casa allo Spazio. Ho preparato una bella tavola delle feste nel tinello (ricordate?), sistemato vecchie poltrone per chi vuole fare una pausa, acceso il camino e provato il forno …funziona 😊!
Ci siamo, poche ore e domani tante idee per il nostro Natale!

Sabato è Sold Out, ma per domenica sono rimasti due posti. 2Illuminiamo il nostro Natale con tante stelle, bianche, luccicanti, di muschio oppure con dentro il muschio.
La forma a stella di rete la si può riempire di foglie, fiori o di muschio, come quella appesa alla vecchia persiana all’entrata della casa. Io l’ho acquistata da Jardins Animès, on-line oppure alla fiera di Masino. Ha tante cose belle …

4