Masino val sempre una gita…anzi due!

Da 21 anni nel primo fine-settimana di maggio c’è un “appuntamento verde” che non ha bisogno di annotazioni in agenda. Presso il Castello di Masino, a Caravino (TO), si svolge TRE GIORNI PER IL GIARDINO, una mostra-mercato florovivaistica. 

Passato l’inverno a legger riviste, cataloghi ed anche a  visitar siti sul web, noi appassionati di “verde” aspettiamo con gioia “Masino” per incontrare vivaisti specializzati ed acquistare la pianta  annotata sul nostro taccuino tascabile. L’amore per le piante invita vivaisti ed appassionati a partecipare a questa mostra-mercato ogni anno sempre più viva e piena di sorprese. Cosicchè passeggiando e cusiosando tra gli spazi dedicati ad ognuno, si incontrano esperti di Rose, Erbacee Perenni, Peonie, Arbusti, Cespugli, Dianhus, Bulbi, Gerani e tanti altri. A corredare il tutto anche arredi, mezzi agricoli, cesoie, cappelli e giacche, cesteria, libri. Sempre nei TRE GIORNI ci sono laboratori per grandi e piccini.

 La regia di “Masino” è curata dall’Arch. Paolo Peyrone, fondatore e Presidente dell’Accademia Piemontese del Giardino, che durante la manifestazione presenta libri, giardini da visitare e quest’anno l’associazione http://maestridigiardino.com/ .

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

Domenica sera il bagagliaio della mia auto era colmo di piantine da orto, crambe cordifolia,  inula helenium, crataegus LAE Paul’s Scarlet, frutta e verdura. Non torno mai a casa da “Masino” senza aver acquistato fragole (buone quanto quelle inglesi), asparagi, cipollotti e ravanelli. 

Per peperoni, cardi, topinambour, patate, ed ovviamente fiori e piante  autunnali,  aspetto l’appuntamento di ottobre. Ecco perchè : Masino val sempre una gita…anzi due!